Non conformità e Azioni Correttive

E' possibile impostare workflow di gestione di non conformità e azioni correttive coinvolgendo gli utenti in base alla funzione organizzativa e al ruolo

Non conformità Azioni Correttive Azioni Preventive e di miglioramento sono il cuore di tutti i sistemi di compliance, ed in particolare sono previsti nella High Level Structure alla base degli standard ISO : in ProcessFrame sono attivabili da tutti i workflow e consentono una gestione completa del processo in base al tipo di non conformità e ai ruoli degli utenti coinvolti. Inoltre il sistema è aperto al coinvolgimento diretto dei fornitori nella gestione delle non conformità e azioni correttive di loro competenza.

Non Conformità

non conformita

Le Non Conformità sono spesso di prodotto, ma possono essere anche di processo (es: errori o ritardi di consegna, errori amministrativi). Con il software è possibile collegare le NC sia ad un’anagrafica prodotti sia ad un elenco di processi definiti in azienda.

Il software ProcessFrame gestisce un workflow che prevede:

  • un’analisi della causa
  • una disposizione della NC
  • una valutazione dell’opportunità di aprire un’Azione correttiva, tipicamente a valle di una riunione di riesame delle non conformità.

Nel ambito del processo è possibile attivare azioni parallele (ad esempio assegnare al laboratorio l’analisi tecnica, inviare un tecnico presso la sede del cliente ecc.) mantenendo sempre il controllo dello stato del processo e lo scadenziario delle attività.

Azione Correttive

Azione Correttiva

Le Azioni Correttive possono essere configurate per identificare un’Azione tampone a breve termine e una soluzione completa a lungo termine, identificando responsabili e budget.

Con il software ProcessFrame, a partire dall’Azione correttiva è possibile attivare altri processi aziendali, quali ad esempio:

la manutenzione straordinaria di impianti
una modifica di prodotto tramite richiesta di intervento alla progettazione
una modifica di processo con conseguente adeguamento delle specifiche di processo e/o delle procedure interne
un’attività formativa sul personale
una modifica delle documentazione di prodotto o contrattuale
Anche per le Azioni correttive, che possono anche essere di tipo preventivo, sono disponibili le funzionalità di scadenziari, tracciamento e analisi statistiche.

Verifica di efficacia

La normativa ISO 9001 richiede che ad ogni Azione correttiva sia associata una Verifica di efficacia che certifichi, passati un certo numero di mesi, la rimozione del problema e, in caso contrario, generi una nuova Azione correttiva che possa rimuoverlo definitivamente.

 

Azione Correttive Fornitore - Portale Fornitori

Il software ProcessFrame consente la registrazione delle Azioni Correttive richieste ai fornitori e, tramite l'integrazione con il servizio di posta elettronica, la gestione e l'archiviazione delle comunicazioni in entrata e in uscita relative alle stesse.

Inoltre. in presenza di un portale fornitori, è possibile integrare ProcessFrame al portale stesso, via web services e API. Infine, Modus Consulting può predisporre un miniportale fornitori per lo scambio di informazioni relative ai problemi rilevati e per i quali il fornitore è tenuto a effettuare e comunicare un'azione correttiva.

Guarda il video e contattaci

Invalid Email
Invalid Number
Torna su